Blog: http://lucaenoch.ilcannocchiale.it

Made in jail

"Made in jail", ovvero "fabbricato in carcere". E' il nome del marchio di una cooperativa sociale di detenuti ed ex del carcere romano di Rebibbia. La Cooperativa Seriarte Ecologica, nata nel 1988, ha come scopo la risocializzazione ed il reinserimento dei detenuti nel mondo del lavoro anche attraverso varie attivita' di formazione professionale. Dall'anno della sua formazione la Cooperativa, attraverso l'attivita' di stampa serigrafica, e piu' precisamente la stampa su T-shirts e articoli di abbigliamento - che hanno il marchio "Made in Jail" - di immagini e slogan espressione della realta' carceraria, ha collaborato con vari Enti ed Associazioni, quali la Regione Lazio, la Provincia di Roma, Greenpeace, Legambiente, Amnesty International, Caritas Diocesana, Coni, Arci, ecc. E' solo attraverso la vendita dei manufatti realizzati, in particolare le T-shirts, in occasione delle feste cittadine (la citata festa della Befana a Piazza Navona, le Feste dell'Unita', l'Estate Romana, ecc.), in manifestazioni a carattere nazionale (Arezzo Wave, Pistoia Blues ed altre) e la nostra presenza stagionale presso alcune localita' turistiche, che la cooperativa realizza un utile che le consente di gestire i laboratori, acquistare i materiali e la strumentazione necessaria, nonche' retribuire i giovani detenuti e gli ex detenuti assunti. L'indirizzo del sito dove trovarle รจ www.madeinjail.com<

Pubblicato il 12/10/2003 alle 19.37 nella rubrica Differenze.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web