Blog: http://lucaenoch.ilcannocchiale.it

Il campo profughi di Zaatari.


Una diversa prospettiva sulla guerra civile in Siria. La macchia bianca che vedere ingrandirsi nelle foto satellitari è il campo profughi di Zaatari, che in poco più di un anno è diventato la quarta città della Giordania e il secondo campo profughi più esteso al mondo, dopo quello di Dadaab, in Kenya. Ospita circa 129.000 persone in fuga dalla guerra siriana; comprende tre ospedali, due scuole, un grande centro di distribuzione alimentare, cinque campi da calcio e diverse aree gioco per i circa 60.000 bambini ospitati. In media vi nascono 15 bambini al giorno. In tutto, i profughi siriani registrati sono più di due milioni, distribuiti tra Libano, Giordania, Turchia, Iraq ed Egitto.

Pubblicato il 13/9/2013 alle 13.31 nella rubrica Politica.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web